Comic book

TOM STRONG, L’ULTIMO SUPEREROE DI ALAN MOORE

TOM STRONG, L’ULTIMO SUPEREROE DI ALAN MOORE

La leggenda vuole che la linea Abc sia nata nella testa di Alan Moore nel giro di un fine settimana, e concepita per la Wildstorm di Jim Lee dopo il tracollo della Awesome Comics di Liefeld. Sotto l’etichetta Abc nacquero cinque serie: La Lega degli straordinari Gentlemen, Tomorrow Stories, Top 10, Promethea e Tom Strong. In questa sede parleremo solo del beniamino di Millenium City: Tom Str... »

COME L’INGLESE MARVELMAN È FINITO ALLA MARVEL

COME L’INGLESE MARVELMAN È FINITO ALLA MARVEL

Il MarvelMan di Alan Moore rappresenta uno dei più importanti capitoli nella evoluzione dei supereroi. Si tratta di un personaggio nato negli anni cinquanta in Inghilterra e finito, dopo una lunga odissea, alla Marvel. Un successo nato nel primo boom dei supereroi Superman, creato da Jerry Siegel e Joe Shuster, viene lanciato nel 1938 dalla casa editrice che, dopo avere cambiato diversi nomi, dive... »

DIABOLIK CONTRO DRACULA: I MIX DI LARRY CAMARDA

DIABOLIK CONTRO DRACULA: I MIX DI LARRY CAMARDA

I classici dei fumetti ricreati e a volte mischiati tra loro: avviene sempre più frequentemente, ma se alcuni autori lo fanno con il computer, il grande Larry Camarda li realizza con i pennelli su fogli veri. Larry Camarda nasce a Sanremo nel 1965. Nei primi anni ottanta inizia l’attività di musicista, che continua fino al 2005, con la band Ratamacue. Pubblica, nel 1998, l’album “... »

THOR: RAGNAROK, L’APOCALISSE  DEL DIO DEL TUONO

THOR: RAGNAROK, L’APOCALISSE DEL DIO DEL TUONO

In Thor: Ragnarok il dio norreno si troverà faccia a faccia con l’Incredibile Hulk e salverà il proprio popolo dalla distruzione. Nel terzo film che lo vede protagonista, Thor è imprigionato dall’altro lato dell’universo senza il suo potente martello: deve lottare contro il tempo per tornare ad Asgard e fermare il Ragnarok, ovvero la distruzione del suo mondo e la fine della civiltà asgardia... »

LIBBY NELLA RIVISTA EROTICA DEI SUPEREROI

LIBBY NELLA RIVISTA EROTICA DEI SUPEREROI

Nel 1993 Bob Guccione, editore della Penthouse International, decise di accettare il progetto presentato da George Caragonne e Horatio “Ray” Weisfeld per lanciare sul mercato una elegante rivista di fumetti con supereroi erotici. Penthouse Comix nasceva con ottime premesse, perché le risorse economiche a disposizione permettevano di coinvolgere alcuni dei migliori artisti del settore, garantendo l... »

ROBERTO COLTRO, IL FALSARIO DI COPERTINE

ROBERTO COLTRO, IL FALSARIO DI COPERTINE

Sono da sempre lettore e collezionista di fumetti. Da un po’ di tempo ho scoperto la possibilità di intervenire graficamente sulle copertine che hanno fatto la storia dei comics e ho iniziato a diffondere i miei lavoretti su Facebook, nel mio profilo e nei gruppi a tema. “Fake cover” per me vuol dire passione e divertimento: non c’è assolutamente uno scopo di lucro. Creare ... »

SILVER SURFER, IL CAVALIERE DELLE STELLE DI LEE E BUSCEMA

SILVER SURFER, IL CAVALIERE DELLE STELLE DI LEE E BUSCEMA

Quali sono le origini di Silver Surfer? È un giorno come tutti gli altri sul pianeta Zenn-La, in orbita intorno alla stella di Deneb nella stessa nostra galassia della Via Lattea. L’antichissima razza umanoide che lo popola è riuscita a realizzare l’utopia: le malattie, la povertà, le guerre e tutti i tipi di contrasto sociale sono stati sconfitti. Una società perfetta che ha, inevitabilment... »

CHE CATTIVO SARÀ L’AVVOLTOIO DI MICHAEL KEATON?

CHE CATTIVO SARÀ L’AVVOLTOIO DI MICHAEL KEATON?

L’Avvoltoio sarà il personaggio interpretato da Michael Keaton quasi trent’anni dopo avere ridefinito la versione cinematografica di Batman per un’intera generazione di fan. Ricordate? Era il 1989, il regista era Tim Burton e accanto a uno straordinario Keaton c’erano nientemeno che Jack Nicholson nel ruolo del Joker, Kim Basinger in quello di Vicki Vale e Jack Palance nei panni del bo... »

PANTERA NERA: UN SUPEREROE SALVERÀ L’AFRICA

PANTERA NERA: UN SUPEREROE SALVERÀ L’AFRICA

Pantera Nera è il supereroe di cui avremmo bisogno in questo momento per risolvere i problemi dell’Africa e salvare i suoi abitanti, che fuggono a milioni da povertà e guerre. Pantera Nera (Black Panther), il cui vero nome è T’Challa, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee e Jack Kirby per la Marvel Comics. La sua prima apparizione risale a Fantastic Four n. 52, del luglio 196... »

LA FAVOLA SANGUINOSA DI SKOTTIE YOUNG

LA FAVOLA SANGUINOSA DI SKOTTIE YOUNG

C’era una volta una bambina di sei anni di nome Gertrude che, come molte altre sue coetanee cresciute a pane, unicorni e cartoni Disney, desiderava tanto vivere in un fantastico mondo colorato da favola. Solo per lei questo sogno si avvererà improvvisamente: attraversando un portale misteriosamente spuntato nella sua cameretta, si ritroverà nella fatata Favolandia, terra di zucchero filato, arcoba... »

NASCITA E INAUDITA MORTE DI CAPITAN MARVEL

NASCITA E INAUDITA MORTE DI CAPITAN MARVEL

Capitan Marvel è stato il primo alieno ad avere una testata in casa Marvel, anticipando di vari mesi il più celebre Silver Surfer. È stato anche il primo a essere soggetto a quello che oggi viene chiamato un “reboot”, cioè un rilancio tramite una revisione grafica e strutturale completa. Tranne forse il breve periodo in cui le sue storie vennero scritte e disegnate da Jim Starlin, ques... »

IL SESSO NEL FUMETTO: DAI COMIC BOOK AI TASCABILI

IL SESSO NEL FUMETTO: DAI COMIC BOOK AI TASCABILI

Sesso e fumetto binomio perfetto: non solo in Italia, dove il fumetto esplicitamente erotico ha una ricca tradizione, ma anche nei puritani comic book americani. Ne sanno qualcosa gli eroi della Dc Comics della tarda silver age, dato che le scene di “dominazione femminile” sono particolarmente numerose nei suoi albi. Qui sopra, l’imperiosa Star Sapphire si fa baciare gli stivali ... »

I PET SHOP BOYS E ALAN MOORE ALLA MARVEL

I PET SHOP BOYS E ALAN MOORE ALLA MARVEL

Va be’, Alan Moore è del giro, ma cosa c’entrano i Pet Shop Boys? Per noi italiani Marvel Uk è quasi un mistero. Pochi ne parlano e non se ne sa un granchè, ma è stata un esperimento importante sotto molti punti di vista. È nata nel 1972 per pubblicare comic book identici a quelli americani, con l’unica ovvia differenza del prezzo espresso in penny invece che in cents. Dato che q... »

NAMORA, REGINA DEGLI ABISSI DAL 1947

NAMORA, REGINA DEGLI ABISSI DAL 1947

Nel corso degli anni, la fantasia degli autori ha popolato le profondità degli oceani con ogni tipo di abitanti: gigantesche piovre dai molti tentacoli, mastodontici serpenti marini, rielaborazioni di antichi miti e persino “normali” esseri umani. Per decenni, le scintillanti guglie di maestose città sommerse hanno fatto da ambientazione a centinaia di avventure. Dal 1939 le imprese eroiche del pr... »

SONJA LA ROSSA, UNA DIAVOLESSA CON LA SPADA

SONJA LA ROSSA, UNA DIAVOLESSA CON LA SPADA

Red Sonja, la rossa diavolessa armata di spada, è uno dei personaggi più affascinanti e famosi dell’Era hyboriana. Robert Erwin Howard (1906 – 1936) inserì nel racconto ambientato nel XVI secolo, Shadow of the Vulture (pubblicato da The Magic Carpet Magazine nel gennaio 1934), una guerriera slava dalle trecce rosse di nome Red Sonya, con la ipsilon. Nel 1970, la Marvel aveva acquistato i dir... »

LA NASCITA FIN TROPPO CASUALE DI WOLVERINE

LA NASCITA FIN TROPPO CASUALE DI WOLVERINE

Wolverine, mutante col potere di sopravvivere a qualunque cosa, fin dall’inizio ha trionfato su ogni avversità che una distratta Marvel gli ha messo contro per annientarlo. Richiesto dall’editor Roy Thomas, che voleva una rappresentazione del classico personaggio canadese ruvido e rissoso, in un ritaglio di tempo è stato ideato graficamente dall’art director John Romita. Per poi ... »

CAVEWOMAN: LA CAVERNICOLA AMERICANA CHE PIACEREBBE A TRUMP

CAVEWOMAN: LA CAVERNICOLA AMERICANA CHE PIACEREBBE A TRUMP

La storia di Cavewoman comincia con Budd Root, un giovane artista americano nato in Germania nel 1958, in una base militare. Grazie al nonno, Budd scopre l’esistenza dei fumetti e, affascinato, decide di frequentare una scuola di grafica mentre svolge il servizio tra i marines. Il richiamo del fumetto è tanto grande da spingerlo ad abbandonare la carriera militare e a tentare un timido approccio a... »

JACK KIRBY CONTRO STAN LEE (E ALTRI LITI NELLA MARVEL DAL 1968 AL 1975)

JACK KIRBY CONTRO STAN LEE (E ALTRI LITI NELLA MARVEL DAL 1968 AL 1975)

Jack Kirby contro Stan Lee: Silver Surfer n. 18 (1970) La prima testata dedicata a Silver Surfer si era rivelata un insuccesso. Il direttore Stan Lee aveva sbagliato il formato, pubblicando un albo spillato di 48 pagine (ma con costina), dal prezzo di copertina doppio rispetto a un normale albo di fumetti americano. Oltre alla storia di Silver Surfer, ogni numero conteneva un episodio autoconclusi... »

MARY JANE, OVVERO LA PREVALENZA DELLA ROSSA

MARY JANE, OVVERO LA PREVALENZA DELLA ROSSA

Se mi si chiede quale personaggio del fumetto rappresenti meglio la figura femminile e i suoi mutamenti, non ho alcun dubbio: Mary Jane Watson. È stata odiata, amata e desiderata, raramente è stata capita. Ha subìto e ha inflitto, ha creduto e ha sopportato, è stata protagonista ed è stata vittima. Mary Jane si intravede solo parzialmente sin dal numero 15 di Amazing Spider-Man, scritto da Stan Le... »

SPIRIT DI WILL EISNER È “UNA CAGATA PAZZESCA”?

SPIRIT DI WILL EISNER È “UNA CAGATA PAZZESCA”?

In Spirit, il suo unico personaggio seriale, Will Eisner ha sperimentato tutto quello che si poteva sperimentare nel breve spazio delle sette pagine di ogni episodio, facendo fare grandi passi al linguaggio fumettistico. E i suoi disegni, pur nella loro essenza grottesca, erano di ineccepibile realizzazione e piacevoli da vedere. Gli autori preferiti di Will Eisner erano Milton Caniff, Al Capp, E.... »

LE PORNO-PARODIE DI TOPOLINO E SOCI NELLE BIBBIE DI TIJUANA

LE PORNO-PARODIE DI TOPOLINO E SOCI NELLE BIBBIE DI TIJUANA

L’articolo contiene immagini vietate ai minori. Agli inizi del Novecento, gli Stati Uniti scoprono una nuova forma di parodia: le bibbie di Tijuana (Tijuana bibles), fumetti pornografici venduti clandestinamente. Tijuana è una città messicana al confine con la California, famosa per la sua vita notturna. Si voleva far credere che i fumetti illegali fossero stampati lì, ma probabilmente la ti... »

SCRITTORI DI FANTASCIENZA PRESTATI AL FUMETTO

SCRITTORI DI FANTASCIENZA PRESTATI AL FUMETTO

In America, fantascienza e fumetto sono cresciuti insieme e a volte hanno incrociato i loro percorsi, con insigni scrittori che si sono avventurati nel mondo delle nuvolette. Buck Rogers, il primo fumetto realistico, è stato creato nel 1929 da un autore minore di fantascienza: Philip Francis Nowlan (1888-1940). Prima di apparire nelle strisce disegnate da Dick Calkins per i quotidiani americani, N... »

CORRADO ROI E HOWARD THE DUCK SU EUREKA

CORRADO ROI E HOWARD THE DUCK SU EUREKA

Tra il 1976 e il 1983 avviene il declino diffusionale della rivista Eureka. A causa di questo non sono mancati gli esperimenti, che hanno coinvolto anche il giovane Corrado Roi, per cercare di risalire la china. Eureka nasce nel 1967 come risposta a Linus, pubblicando per lo più a casaccio personaggi di strip americane e inglesi. L’unico buono, anche perché reso famoso dalla Settimana Enigmi... »

LO STORICO INCONTRO DEI PINK FLOYD CON IL DOTTOR STRANGE

LO STORICO INCONTRO DEI PINK FLOYD CON IL DOTTOR STRANGE

I leggendari Pink Floyd integrarono nella copertina del loro secondo album, “A Saucerful of Secrets” (1968), un riquadro dell’albo Strange Tales n. 158 tratto dalla storia di Doctor Strange “Sands od Death”. Un episodio nel quale il Tribunale Vivente, entità cosmica comparsa per la prima volta al cospetto di Strange in tutta la sua inquietante magnificenza nel n. 157,... »

LE BELLE E LETALI AMANTI DI CONAN IL BARBARO

LE BELLE E LETALI AMANTI DI CONAN IL BARBARO

L’Era Hyboriana non era un bel posto per le donne, spesso ridotte al ruolo di preda durante le interminabili guerre tra gli irrequieti regni che si spartivano il mondo o costrette a sfornare figli fino allo sfinimento. Le alternative erano ben poche: ladre o meretrici, streghe o cortigiane. Conan il barbaro ebbe grande dimestichezza con tutte queste “categorie”, ma riservò il suo amore solo a quel... »

I PROTOTIPI SCONOSCIUTI DEGLI EROI MARVEL

I PROTOTIPI SCONOSCIUTI DEGLI EROI MARVEL

L’era dei prototipi. Nell’ottobre 1956, la Dc Comics fa uscire il n. 4 di Showcase con la nuova versione di Flash, dopo quella originale del tempo della guerra. Poco dopo risorge anche Green Lantern (Lanterna Verde). A questi due personaggi vanno aggiunti i tre supereroi sopravvissuti degli anni quaranta: Superman, Batman e Wonder Woman. I supereroi tornano a vendere. Alla fine degli a... »

LA CENSURA DELLA MARVEL: IERI L’HORROR, OGGI L’EROTISMO PER IL “POLITICAMENTE CORRETTO”

LA CENSURA DELLA MARVEL: IERI L’HORROR, OGGI L’EROTISMO PER IL “POLITICAMENTE CORRETTO”

In America si cominciò a parlare seriamente di censura a causa di un libro-denuncia sulla violenza nel fumetto scritto nel 1954 dallo psicologo americano di origine tedesca Fredric Wertham: “Seduction of the Innocent”. Alcuni politici americani organizzarono una crociata contro la presunta, o reale, violenza nei fumetti utilizzando i mezzi inquisitori del tristemente noto senatore Jose... »

AMERICAN HORROR: QUANDO STAN LEE AFFRONTÒ QUEL PAZZO FURIOSO DI WERTHAM

AMERICAN HORROR: QUANDO STAN LEE AFFRONTÒ QUEL PAZZO FURIOSO DI WERTHAM

Il tessuto connettivo della cultura americana è da sempre permeato da profonde venature sovrannaturali. Non stupisce, perciò, che anche il fumetto abbia attinto al serbatoio dell’horror in tutte le sue forme. Quando si parla di fumetto horror Made in Usa, il pensiero va immediatamente agli Ec Comics: quei brevi racconti pubblicati nella prima metà degli anni cinquanta popolano l’immaginario ... »

L’INVERNO DEI FUMETTI MILANESI

L’INVERNO DEI FUMETTI MILANESI

Negli anni settanta, nel campo dei fumetti c’erano diverse case editrici milanesi di “grandezza media” come Dardo, Bianconi, Cenisio, Corno, Edifumetto ed Ediperiodici. Editori medi che probabilmente avevano un giro d’affari superiore a quello dei grandi editori di fumetti di oggi. Io ho avuto modo di conoscere di persona tutti questi editori tra la seconda metà degli anni ottanta e la... »

FACEBOOK CONTRO LA MARVEL

FACEBOOK CONTRO LA MARVEL

Facebook è decisamente uno strano posto. Nel vasto e variegato mondo che ruota intorno ai gruppi dedicati ai fumetti, si è affermata una corrente di pensiero che tende a denigrare tutto ciò che in qualche modo è legato ai “supereroi”. In particolare, gli strali di questi lettori vengono scagliati contro la Marvel, meno contro la Dc Comics solo perché questo marchio non gode di grandissima popolari... »

A QUALE PAPERINO SI ISPIRA CICO DI ZAGOR?

A QUALE PAPERINO SI ISPIRA CICO DI ZAGOR?

Svariate volte ci si è posti il problema della discendenza del personaggio di Cico dal Paperino disneyano. Sergio Bonelli, sceneggiatore di Zagor con lo pseudonimo di Guido Nolitta, in una intervista per lo “Speciale Zagor” del magazine d’informazione “Collezionare”, disse che il suo modello era stato Donald Duck: “Anche perché volevo che avesse un forte impatto fisico di c... »

FOOLKILLER: L’INSANICIDA DELLA MARVEL È TORNATO

FOOLKILLER: L’INSANICIDA DELLA MARVEL È TORNATO

I super eroi sono caduti dal loro dorato piedistallo. Il loro sorriso impeccabile, i loro costumi variopinti, il loro bel mascellone da attori di soap opera e la loro grazia, immutabile nel prendere a calci un cattivone come nel salvare un gattino su un albero, sono ormai pezzi da museo. Il re è nudo, ce lo ha spiegato Alan Moore nel 1986 con Watchmen, lo ha ribadito Frank Miller nello stesso anno... »

SE DIO ESISTE SI CHIAMA JACK KIRBY

SE DIO ESISTE SI CHIAMA JACK KIRBY

Secondo Jack Kirby, a giudicare da questa sua illustrazione in bianco e nero, Dio è un demiurgo che si è dimenticato degli uomini. Mentre a giudicare dall’energia crepitante che scarica nelle sue tavole, il dio Kirby ha sempre tenuto ben presente i propri lettori. Anche dopo la più completa delle distruzioni, Kirby è venuto a prenderci con i suoi memorabili personaggi, come questi Nuovi Dei (che h... »

UNA SUPEREROINA MARVEL CHIAMATA MISS AMERICA

UNA SUPEREROINA MARVEL CHIAMATA MISS AMERICA

La prima reginetta di bellezza fu una esile ragazza di Washington, Margaret Gorman, la Miss America del 1921. La Miss di cui vorremmo parlarvi non sfilò mai in costume da bagno né alimentò le cronache rosa del suo tempo, ma si dedicò a un mestiere pericoloso e non sempre gratificante: quello della supereroina. C’è da dire subito che, fortunatamente, le affinità tra questo personaggio e le vincitri... »

LE MIE PARODIE PER “MAD” E OLTRE

LE MIE PARODIE PER “MAD” E OLTRE

La parodia è il travestimento burlesco di un’opera letteraria o cinematografica a scopo per lo più satirico, a tal proposito non possiamo fare a meno di ricordare “Mad”, la celebre rivista made in Usa. Ne parlo con una punta d’orgoglio, avendo avuto l’occasione di collaborare all’edizione inglese di Mad a partire dal 1985, ponendo la mia firma al fianco di autori americani come J... »

UNO ZOMBIE NEL “CORRIERE DELLA PAURA”

UNO ZOMBIE NEL “CORRIERE DELLA PAURA”

Il “Corriere della Paura” era la pubblicazione dell’Editoriale Corno che presentava i fumetti tratti dalle riviste Marvel. Le riviste in bianco e nero della Marvel (magazine) non vanno confuse con i comic book a colori, né con le riviste “giornalistiche per uomini” pubblicate sempre dall’editore Martin Goodman. Il pezzo forte del “Corriere della Paura̶... »

ROCKMAN * L’EROE + BISLACCO & DIMENTICATO DELLA MARVEL

ROCKMAN * L’EROE + BISLACCO & DIMENTICATO DELLA MARVEL

Rockman è un supereroe apparso per la prima volta nel n. 1 di “Usa Comics” della Timely/Marvel (1941). Anche se lo avrebbe meritato, non ha avuto il successo pluridecennale dei coevi Sub-Mariner, Torcia Umana e Capitan America. Come l’eroe a stelle e strisce, Rockman ha avuto però il privilegio di risorgere al giorno d’oggi, nella maxiserie “The Twelve” (I Dodic... »

LA MARVEL VA IN GERMANIA

LA MARVEL VA IN GERMANIA

Sfogliare gli albi Marvel prodotti in Germania negli anni settanta non era una esperienza particolarmente gradevole: giornalini di 32 pagine autocopertinati (cioè con la copertina stampata direttamente sulla carta dell’albo), personaggi a volte colorati in maniera stravagante (Sub-Mariner con le gambe verdi!), svastiche cancellate dalle divise dei nazisti… Il principale cambiamento nel... »

STARDUST IL SURREALE

STARDUST IL SURREALE

Tra gli anni trenta e quaranta, i personaggi dei comic book erano meno prevedibili e noiosi di oggi. C’erano fumetti pazzeschi, anarcoidi, nichilisti… poi il buonismo ha regnato sovrano annegando tutto nella melassa. In quel magico periodo anche Fletcher Hanks, un autore allucinato dallo stile quasi infantile e dai temi surreali, poteva lavorare per gli albi a fumetti più diffusi. Flet... »

I FUMETTI UNDERGROUND HANNO CAMBIATO IL MONDO

I FUMETTI UNDERGROUND HANNO CAMBIATO IL MONDO

Se non fosse stato per il fumetto underground americano, il fumetto, inteso come linguaggio, forse non avrebbe un posto così rilevante nella cultura e nella società moderna e nell’industria cinematografica. I supereroi non sarebbero quelli che conosciamo adesso, non sarebbe nata la rivista Metal Hurlant in Francia e in Italia non avremmo letto Frigidaire, Il Male e tutto il fumetto alternati... »

I CARTOON DI BAT-TIMM CONTRO IL REALISMO DI BAT-ADAMS

I CARTOON DI BAT-TIMM CONTRO IL REALISMO DI BAT-ADAMS

L’uso eccessivo della fotografia restringe l’immaginazione degli autori, gli impedisce di muovere i personaggi nello spazio, di creare panorami e prospettive realmente fumettistici. Rimpiango i disegnatori né realistici né comici perché hanno creato il vero fumetto avventuroso. Non a caso Batman all’inizio è stato disegnato da Bob Kane, Superman da Joe Shuster, Capitan America da Jack ... »

NEMBO KID NON ERA SUPERMAN. ERA CAPTAIN MARVEL

NEMBO KID NON ERA SUPERMAN. ERA CAPTAIN MARVEL

L’illustrazione di Captain Marvel realizzata da Alex Toth sembra pensata apposta per questo articolo, dato che svela la vera identità di Nembo Kid grazie alla presenza della nube (=nembo). Superman viene pubblicato per la prima volta in Italia un anno dopo l’esordio del suo comic book in America, nel 1939 (quindi in epoca fascista), con il nome di Ciclone. Dopo qualche timido tentativo alla ... »

LA MARVEL IN ITALIA DAGLI ANNI ’40 AI ’60

LA MARVEL IN ITALIA DAGLI ANNI ’40 AI ’60

I fumetti Marvel vengono pubblicati stabilmente in Italia dal 1970 grazie all’Editoriale Corno, ma ci sono stati alcuni tentativi precedenti. Su Giornale Pop abbiamo presentato un fumetto di Steve Ditko pubblicato dagli “Albi del Secolo” agli inizi degli anni sessanta, nell’articolo “L’inattuale Ditko è l’Uomo Ragno”. Sempre prima della Corno, i supplementi della rivista “Linus” di Giovanni ... »

SUPERGIRL IN TV: IL RITORNO DI CYBORG SUPERMAN

SUPERGIRL IN TV: IL RITORNO DI CYBORG SUPERMAN

Supergirl 2 (Usa): Cyborg Superman apparirà nell’episodio 7, The Darkest Place. Curiosando nei siti americani specializzati si scoprono spesso notizie interessanti su quello che accade nel mondo dei comics americani: novità, anticipazioni, trasposizioni in serial televisivi che forse mai arriveranno in Italia, ma che possono suscitare la curiosità dell’appassionato del genere. Ad esempio, sapevate... »

IL MIO NOME È OMEGA

IL MIO NOME È OMEGA

“Omega the Unknown”, l’uomo che cadde sulla Terra, nasce nel 1976 dalla penna di Steve Gerber e Mary Skrenes. La serie, pubblicata dalla Marvel Comics, dura solo dieci numeri. In Italia, viene inserita nella collana “Gli Eterni” dell’Editoriale Corno, nel 1978. Questo racconto è un omaggio in chiave rivisitata. Il mio nome è Omega. Più precisamente Omega lo Scon... »

LA RISPOSTA PROVOCATORIA DI MANARA NON VIENE PERDONATA DALLE AMERICANE

LA RISPOSTA PROVOCATORIA DI MANARA NON VIENE PERDONATA DALLE AMERICANE

Molti di voi saranno a conoscenza della vicenda che, nel 2014, ha deteriorato i rapporti tra uno dei più grandi disegnatori europei, Milo Manara, e la casa editrice americana Marvel. A Manara viene chiesto di realizzare le variant cover di alcuni personaggi femminili della Marvel, tra cui quella dell’albo di Spider-Woman. La copertina di Manara raffigura la sinuosa Donna Ragno mentre scavalc... »

BATMAN POP

BATMAN POP

Dicembre 1966. Ho sei anni, da alcuni mesi frequento il primo anno di scuola. All’edicola mio padre mi dice di prendere un giornalino per imparare a leggere più in fretta. La mia manina afferra il numero 2 del Batman della Mondadori. Non conosco Batman e so a malapena cosa siano i fumetti. Forse più che Batman, disegnato nel margine sinistro della copertina, è Batgirl in centro ad attrarmi. ... »

L’ESPRESSIONISMO MUSCOLARE DI BUSCEMA

L’ESPRESSIONISMO MUSCOLARE DI BUSCEMA

Negli anni settanta, John Buscema (1927-2002) era il più noto e pagato disegnatore dei comic book. Oggi viene ricordato soprattutto per le sue versioni dei Vendicatori, di Silver Surfer e di Conan il Barbaro. Come Burne Hogarth, al quale, peraltro, il suo segno non assomiglia per niente, Buscema unisce la tensione del corpo con quella dei muscoli del volto, creando un forte impatto allo stesso tem... »

TEEN TITANS #1 REBIRTH: LARGO AI GIOVANI

TEEN TITANS #1 REBIRTH: LARGO AI GIOVANI

I Giovani Titani (in inglese Teen Titans), a volte chiamati anche Titani, sono un gruppo di supereroi dei fumetti dell’universo Dc Comics. La composizione del gruppo di solito comprende supereroi teenager (come suggerisce il nome Teen Titans). Nelle sue primissime avventure infatti il gruppo era una sorta di Justice League junior: i suoi membri erano Robin, Kid Flash e Aqualad, le spalle dei... »

“LA PICCOLA STREGA”: UN FUMETTO PER HALLOWEEN

“LA PICCOLA STREGA”: UN FUMETTO PER HALLOWEEN

Ritorniamo nella golden age dei comic book per un’altra di quelle storie che, pur non essendo capolavori, ci mostrano quanto il fumetto sia intimamente connesso con la cultura popolare americana. “The little witch” (La piccola strega) è una storiella perfetta per Halloween pubblicata nel n. 40 di “Adventures into the Unknown” (1953) della American Comic Group: un comic book dedic... »

Pagina 1 di 212