Storia

I FUMETTI COMUNISTI DEL PIONIERE

I FUMETTI COMUNISTI DEL PIONIERE

“Il Pioniere” era un settimanale dell’Associazione Pionieri d’Italia diretto da Dina Rinaldi, giornalista e dirigente del Partito comunista italiano che in precedenza era stata direttrice di “Noi Donne”, rivista mensile della Unione donne italiane (l’associazione femminile comunista). I pionieri erano una sorta di boy scout, figli degli iscritti al Partito comunista, ... »

DUNKIRK: CHRISTOPHER NOLAN VA ALLA GUERRA

DUNKIRK: CHRISTOPHER NOLAN VA ALLA GUERRA

Dunkirk è il nuovo film di Christopher Nolan, regista molto apprezzato dagli appassionati dei generi fantasy, fantascientifico e supereroistico: ha diretto la migliore trilogia del cavaliere oscuro (composta dai film Batman Begins, Il cavaliere oscuro e Il cavaliere oscuro – Il ritorno) e i memorabili Inception ed Interstellar. Dunkirk sarà nelle sale italiane dal 31 agosto. Negli Usa il fil... »

IL VULCANO HA IL FUOCO NELLE VENE

IL VULCANO HA IL FUOCO NELLE VENE

Il fuoco proveniente dal ventre di un vulcano veniva ritenuto nell’antichità la manifestazione delle divinità sotterranee. Gli antichi credevano che sottoterra si celassero le forze profonde che generavano la vita e potevano dare la morte. L’uomo ha sempre sentito il fascino del fuoco prodotto dalle misteriose profondità dei vulcani. Secondo i greci il fuoco fu un dono di Prometeo agli... »

DAGO: LA VENDETTA DEL GIANNIZZERO NERO

DAGO: LA VENDETTA DEL GIANNIZZERO NERO

Esistono personaggi che sanno diventare “simbolici”: Dago, per esempio, rappresenta l’essenza dell’Avventura. La prima apparizione di questo personaggio non sembra così dirompente. È solo uno dei tanti ospitati dalla rivista argentina “Nippur Magnum” della Editorial Columba. A occuparsi delle sceneggiature è l’onnipresente Robin Wood, le cui stesse origini sembrano un fumetto: è nato, ... »

L’ACQUEDOTTO ANTICO E LA GRANDE SETE DI ROMA

L’ACQUEDOTTO ANTICO E LA GRANDE SETE DI ROMA

L’acquedotto Traiano Paolo riforniva di acqua la città di Roma insieme ad altri acquedotti. Erano stati costruiti all’epoca degli antichi romani e molti furono ripristinati dai papi. Una delle più gravi emergenze del mondo moderno è la mancanza di acqua pulita, dolce e disponibile. Già da tempo gli scienziati, insieme ai pericoli legati al riscaldamento del pianeta, temono carenza d... »

MEGLIO LA BONIFICA DELLA GUERRA

MEGLIO LA BONIFICA DELLA GUERRA

La bonifica dell’agro pontino è stata un’impresa tentata e in parte realizzata da tutti coloro che hanno governato il Lazio. Ogni progresso era seguito da periodi di abbandono e di regresso con l’impaludamento di tutta la zona. Quando Benito Mussolini arrivò al potere erano già stati fatti studi approfonditi su come si presentava al momento l’agro e sulle possibili soluzion... »

DIFFICILE ANDARE A MATERA, MA NE VALE LA PENA

DIFFICILE ANDARE A MATERA, MA NE VALE LA PENA

Bellissima Matera! Matera è più di un presepe. È passione (e non solo quella di Cristo, girata qui nel 2004 da Mel Gibson) cinematografica, storica, artistica. Matera è pura magia che incanta. È secoli di storia, intensa, che ti avvolge quando scendi o sali le sue stradine. È insieme piacevole scoperta e bella sorpresa! Rinata dalle ‘ceneri’ antiche, sopra strati di epoche che si susseguono di ges... »

IL MITICO CINQUINO È SEMPRE IN PISTA

IL MITICO CINQUINO È SEMPRE IN PISTA

Cinquino era il nome affettuoso della nuova 500 che uscì 60 anni fa, il 4 luglio del 1957. Vittorio Valletta, presidente della Fiat, aveva chiesto all’ingegner Dante Giacosa di costruire un’auto così economica da poter essere comprata anche dai suoi operai. Ci aveva già provato Giovanni Agnelli, il fondatore della Fiat, con la cosiddetta Topolino (che in realtà si chiamava Fiat 500) ma... »

DROGA, SESSO E STREGHE

DROGA, SESSO E STREGHE

La stregoneria è la pratica con la quale alcuni pensano di poter influire sulle persone e sulle cose con la sola forza del pensiero. Spesso è necessario un aiutante soprannaturale che collabori con colui o colei che usa la stregoneria. È stata praticata nella storia dell’umanità fin dai tempi più antichi e con l’avvento del cristianesimo non è scomparsa. Dalla fine del medioevo fino al... »

IL DESTINO DI CHIAMARSI SCAMARONI

IL DESTINO DI CHIAMARSI SCAMARONI

Abbiamo tutti una nave nel cuore. Bianca, forse, come quella nave che un giorno ha portato via i nostri cari e un altro ancora, pietosa, ce li ha restituiti. La mia era il Cyrnos che, dopo anni di servizio e una guerra, fece risuonare per un ultimo saluto alla città di Bastia le sue tristi sirene e sparì per sempre all’orizzonte. Fu sostituita da una nave più grande e bella. Era il 1966, quando vi... »

LE MISTERIOSE TOMBE DEI GIGANTI IN CALABRIA

LE MISTERIOSE TOMBE DEI GIGANTI IN CALABRIA

Sono esistiti veramente i giganti, o sono solo fantasie? L’Istmo di Catanzaro, il territorio calabrese compreso fra il Golfo di Lamezia e il Golfo di Squillace, è il punto più stretto dell’Italia: poco più di trenta chilometri da mare a mare. Chiamato “Via dei Due Mari”, è da sempre il collegamento più breve fra Ionio e Tirreno. Quasi tutti gli insediamenti di quella zona hanno un passato antichis... »

CIRCINELLO, L’UOMO DEL BOSCO

CIRCINELLO, L’UOMO DEL BOSCO

La battaglia di Ponte Novu (9 maggio 1769) fu un terribile colpo inferto alla nazione corsa. Da una parte si erano affrontate le truppe di Luigi XV, con 5000 soldati francesi e, dall’altra, quelle di Pasquale Paoli, con 2000 corsi. Morirono circa 500 francesi e fino a 1000 corsi. Ma ad essere sacrificati, quel giorno, non furono soltanto gli uomini: andarono perse la libertà, l’indipendenza e la C... »

IL SANTO MITRA CHE HA SALVATO LE SUORE

IL SANTO MITRA CHE HA SALVATO LE SUORE

Per il politically correct dei nostri giorni i mitra e le altre armi sono di per se stesse considerate dei crimini contro l’umanità. Molta gente si indigna al solo pensiero: quello delle armi è un argomento di cui si cerca di parlare il meno possibile. Ma io voglio lo stesso dedicare un articolo a un’arma: il Franchi LF57, interessantissimo esempio di “Made in Italy”. Riguardo all̵... »

VIAGGIO NELLA MAGIA NERA E BIANCA DI TORINO

VIAGGIO NELLA MAGIA NERA E BIANCA DI TORINO

Torino è una città magica: insieme a Londra e a San Francisco forma il cosiddetto triangolo della magia nera. È anche una delle tre città della “magia bianca”, insieme a Praga e a Lione. Torino è quindi nera e bianca. È attraversata da correnti positive e negative. Benché sia affiancata da bei portici, Piazza Statuto, che si trova nella zona della città rivolta verso la Francia, è semp... »

NAVIGARE SUI CANALI FRANCESI

NAVIGARE SUI CANALI FRANCESI

Prima del trasporto su gomma e prima ancora della ferrovia, la Francia si era gradualmente dotata di una rete di canali navigabili che consentiva la circolazione delle merci da una parte all’altra del Paese. Questi lavori, talora giganteschi, conobbero gli ostacoli della natura e quelli umani della politica o dell’insufficienza tecnologica ma, una volta portati a termine, assunsero una enorme impo... »

ALEX SCHOMBURG: LO STUPEFACENTE DISEGNATORE MARVEL

ALEX SCHOMBURG: LO STUPEFACENTE DISEGNATORE MARVEL

Che bello girare per le strade di New York nei primi anni quaranta, senza preoccuparsi della Seconda guerra mondiale che infuria in Europa e con uno strano nome in testa: Alex Schomburg. Quanti colori, sembra di essere in una tavola domenicale di Dick Tracy! Eccoci a Times Square, l’anonimo quanto nevralgico centro della città. Guarda, là c’è un’edicola in bianco e nero! Ehi, è u... »

LE BUONE RAGIONI DEI CANNIBALI

LE BUONE RAGIONI DEI CANNIBALI

I cannibali non sono poi così rari. Gli uomini hanno consumato carne umana durante i rituali sacri in varie parti del mondo. La prova è che tracce di cannibalismo sono state trovate in Sud America, in molte isole del Pacifico, tra alcune antiche tribù di nativi americani e in molte altre regioni del pianeta. Il cannibalismo non è nemmeno un fatto storico lontano nel tempo: nel 1980, Medici Senza F... »

L’ARCHITETTURA RAZIONALISTA SOSTENUTA DA MUSSOLINI

L’ARCHITETTURA RAZIONALISTA SOSTENUTA DA MUSSOLINI

L’architettura razionalista italiana si proponeva di costruire in modo che ogni particolare corrispondesse a una funzione, seguendo i criteri moderni diffusi soprattutto nella Germania degli anni venti. Il razionalismo e il fascismo erano contrari a qualsiasi decorazione che appesantisse l’aspetto degli edifici. Fiorì soprattutto durante il ventennio fascista. Benito Mussolini, diversa... »

I FASCISTI ODIAVANO I FUMETTI?

I FASCISTI ODIAVANO I FUMETTI?

Si dice che i fascisti fossero ferocemente ostili ai fumetti fino ad arrivare, negli ultimi anni del regime, a togliergli le nuvolette. Le cose, in realtà, sono più complesse. Intanto, a togliergli le nuvolette da subito era stato lo stesso giornale che aveva presentato i fumetti in Italia: il liberale Corriere della Sera. Nel 1908, quindi molto prima dell’epoca fascista, il quotidiano milan... »

LA GRANDE BUFALA DELLA SVASTICA NAZISTA

LA GRANDE BUFALA DELLA SVASTICA NAZISTA

Date un’occhiata alle seguenti cinque immagini e poi ditemi se non vi sembra di essere stati scaraventati in una realtà ucronica, cioè in un mondo alternativo i cui eventi sono diversi da quelli accaduti realmente, come quello narrato nel romanzo La svastica sul sole di Philip H. Dick. Nel gennaio 2016, in previsione dei Giochi Olimpici che si terranno fra tre anni a Tokyo, in Giappone c’era stata... »

LA STORIA DELLA VITA IN 800MILA OGGETTI

LA STORIA DELLA VITA IN 800MILA OGGETTI

Dopo il grande raccordo anulare di Roma, vicino a Ostia, c’è un edificio pieno zeppo di oggetti raccolti in oltre cinquanta paesi, in cinquanta anni. Un posto incredibile ai confini del tempo. Si tratta della raccolta più grande mai vista di “Artigianato scomparso”. Migliaia di oggetti appoggiati, mostrati e catalogati, che raccontano la storia dell’uomo. Dall’uovo di dinosauro a... »

UN MURO PER DIFENDERSI DA NEMICI E MIGRANTI

UN MURO PER DIFENDERSI DA NEMICI E MIGRANTI

Il nuovo presidente americano Donald Trump ha annunciato durante la campagna elettorale che costruirà un muro per impedire ai migranti provenienti dal Messico di entrare negli Stati Uniti. Il “muro” tra Usa e Messico esiste già: una barriera di fil di ferro che il presidente americano Clinton fece posare alla fine del secolo scorso. Fu costruito per non far entrare migranti provenienti... »

I TETTI DI ARDESIA DEI CASTELLI DELLE FIABE

I TETTI DI ARDESIA DEI CASTELLI DELLE FIABE

Il tetto di ardesia è uno dei più antichi sistemi di copertura degli edifici. Naturalmente gli uomini, per costruire, si sono sempre serviti dei materiali più facili da reperire nel territorio circostante. Ma il tetto di ardesia non è solo funzionale, ha anche un alto valore estetico (come ben si può notare nei tetti della reggia di Versailles), tanto da essere usato anche in paesi lontanissimi da... »

L’OMBRELLO: FORTUNA E PERIPEZIE DI UN OGGETTO STRAORDINARIO

L’OMBRELLO: FORTUNA E PERIPEZIE DI UN OGGETTO STRAORDINARIO

“Sei un vero ombrello o fungi da ombrello?” chiese una lucciola infracidata a un fungo, felice di potersi mettere al riparo. Lui le rispose: “Fungo”. Arriva aprile e, insieme, la pioggia. Qualcuno la ama, qualcuno la odia, per ripararsi alcuni usano gli ombrelli, altri un cappuccio alla maniera antica. Ogni volta che imbracciamo un ombrello, stiamo prendendo un pezzo di storia dell’umanità che aff... »

ROGER FENTON, FOTOGRAFO DI GUERRA

ROGER FENTON, FOTOGRAFO DI GUERRA

ROGER FENTON, FOTOGRAFO DI GUERRA – FOTOSTORIA 13, 1840-1860 Roger Fenton, nato nella contea della Greater Manchester (1819-1869), eccelse in ambito fotografico un po’ in tutti i generi: dal paesaggio alle architetture, dal ritratto alla natura morta. Soprattutto è passato agli annali fotografici per il primo reportage storico, militare e di guerra, realizzato durante la Guerra di Crimea a cui par... »

I TEMPI DEL RIACQUISTU: LA CORSICA RISCOPRE LE PROPRIE RADICI

I TEMPI DEL RIACQUISTU: LA CORSICA RISCOPRE LE PROPRIE RADICI

Il riacquistu è il movimento culturale che ha visto, a partire dagli anni settanta, la riappropriazione, da parte del popolo corso, della propria lingua e cultura nelle sue varie forme. La lingua corsa fino ad allora non era considerata come parte integrante della cultura corsa, ma come una specie di italiano associato alle idee fasciste. La collusione degli irredentisti corsi con il fascismo ital... »

CRAVERI FAVOLISTA DELL’ORRORE

CRAVERI FAVOLISTA DELL’ORRORE

Per inarrestabile curiosità, oggi, giorno di tempesta mentale agitatrice della mia piatta esistenza, ho fatto il confronto pagina per pagina con la la storia raccolta in albo de “La polvere del Pirimpimpin” del grande Sebastiano Craveri, uscita a fine 1942, e quella pubblicata precedentemente a puntate dal settimanale “Il Vittorioso” a partire dal mese di luglio 1941, prima quindi dell... »

LA PRIMA GUERRA MONDIALE NEL NOSTRO LINGUAGGIO QUOTIDIANO

LA PRIMA GUERRA MONDIALE NEL NOSTRO LINGUAGGIO QUOTIDIANO

La Prima guerra mondiale, ancora oggi conosciuta come la Grande Guerra, ha lasciato in eredità numerose conseguenze che hanno interessato ambiti differenti, condizionando la vita di milioni di persone. Al termine di questo conflitto, che si protrasse dal 1914 al 1918, l’Europa cambiò completamente volto. Vennero, per esempio, spazzati via l’impero austro-ungarico, quello russo e quello ottomano. F... »

IL FILONAZISMO DI TINTIN

IL FILONAZISMO DI TINTIN

Tintin, durante l'occupazione tedesca, è stato trasformato in un personaggio con venature antisemite: ecco le vignette che lo dimostrano. »

NUOVE TENDENZE: IL VAJAZZLING SUL PUBE DEPILATO

NUOVE TENDENZE: IL VAJAZZLING SUL PUBE DEPILATO

Un corpo femminile morbido e privo di peli è considerato particolarmente desiderabile. Per questo le modelle della pubblicità sono liscie e depilate. Le donne hanno sempre considerato imbarazzante la presenza dei peli sul corpo, soprattutto sul viso perché barba e baffi sono attributi maschili. Anche i maschi a volte si sono depilati. Gli antichi Egizi si radevano e si epilavano, cioè si strappava... »

QUANDO HA FATTO LA GUERRA TEX WILLER?

QUANDO HA FATTO LA GUERRA TEX WILLER?

Nelle storie di Tex Willer risulta chiaro che l’ambientazione avviene dopo la Guerra di secessione americana (1861-1865). Lo stesso Kit Willer, figlio di Tex e dell’indiana Lylith, è nato dopo la guerra che vide gli stati industriali del Nord combattere quelli agricoli del Sud resisi indipendenti. Nei numeri 113, 114, 115 e nei numeri 298, 299 di Tex ci vengono presentate due belle sto... »

QUANDO È NATO IL FUMETTO NON SI SA

QUANDO È NATO IL FUMETTO NON SI SA

Un fumetto, per essere definito tale, deve rappresentare un’azione in una sequenza di vignette e deve essere fornito di dialoghi all’interno delle nuvolette. Da secoli abbiamo esempi separati con l’uno o l’altro elemento, ma solo in tempi relativamente recenti questi si sono saldati dando vita, appunto, al fumetto. Vediamo come sono andate le cose. Gli illustratori si sono spesso serviti, al... »

L’INCONTRO SEGRETO TRA WALT DISNEY E BENITO MUSSOLINI

L’INCONTRO SEGRETO TRA WALT DISNEY E BENITO MUSSOLINI

Nel 1935 Walt Disney fece un viaggio in Europa, incontrando gli editori locali delle sue creazioni. Venne anche in Italia, per definire il passaggio dei diritti di stampa dei suoi personaggi dall’editore fiorentino Nerbini al milanese Mondadori. Walt Disney incontrò anche Benito Mussolini? Una prima risposta ci viene data dall’intervista che Romano Mussolini rilasciò alla rivista “If” ... »

PIPPO CONTRO HITLER: LA VERSIONE INTEGRALE DEL FUMETTO DI JACOVITTI

PIPPO CONTRO HITLER: LA VERSIONE INTEGRALE DEL FUMETTO DI JACOVITTI

Un improbabile aspirante jacovittomane, mi guarda supplichevole e chiede: “Ma Jacovitti, nel mese di marzo 1945, e precisamente il giorno 31, si trovava a Roma per partecipare insieme a Zaccaria Negroni, Dino Bertolotti, Natale  Bertocco, Alberto Perrini e altri  ancora, a una riunione per definire come e cosa pubblicare nel futuro giornale cattolico dedicato agli universitari che avrebbe dovuto i... »

CROCIFISSIONI, TORTURE E ROGHI DI STREGHE

CROCIFISSIONI, TORTURE E ROGHI DI STREGHE

Crocifissioni   L’imperatore Augusto aveva tenuto per sé la carica di pontefice, che dai romani veniva identificata come la massima autorità religiosa. Fare e tenere in ordine i ponti era considerato un atto di misericordia per i viaggiatori: in questo modo, aveva sancito l’unione fra potere politico e potere religioso. Fino ad Augusto, infatti, i consoli si erano ben guardati dal pretendere... »

BATTLEFIELD 1: LA PRIMA GUERRA MONDIALE È UN GIOCO

BATTLEFIELD 1: LA PRIMA GUERRA MONDIALE È UN GIOCO

Gli youtuber Gabbodsquared, JustRohn, Mikeshowsha e IlVostrocaroDexter hanno realizzato una versione "real life" del nuovo videogame bellico Battlefield 1 »

QUEI 18 MORTI ALLO STADIO DI BASTIA

QUEI 18 MORTI ALLO STADIO DI BASTIA

Era svizzero, professore assistente di tedesco, e proveniva dal F.C. Barcellona. Si chiamava Hans Ruesh. Nel 1905, con l’ausilio di alcuni alunni del liceo in cui insegnava, fondò lo Sporting Club di Bastia. In origine lo S.C.B. era una società polisportiva che comprendeva, oltre al calcio, l’atletica, il sollevamento pesi, la boxe e la lotta. I suoi membri si allenavano in una sala situata nel me... »

FRINE, LA BELLISSIMA “ESCORT” DELL’ANTICA GRECIA PROCESSATA NUDA

FRINE, LA BELLISSIMA “ESCORT” DELL’ANTICA GRECIA PROCESSATA NUDA

La storia dell’arte si basa anche su opere che pur non essendo dei grandi capolavori rubano l’attenzione dell’osservatore. È il caso del dipinto del francese Jean-Léon Gérome, che nel 1861 non mancò di suscitare un certo scandalo per la solare nudità della protagonista, negli ambienti artistici della Parigi dell’epoca (oggi è conservato nel Museo Hamburger Kunsthalle di Amburgo). La tela raffigura... »

IL CIELO SOPRA LA DALMAZIA: LA JUGOSLAVIA E LA SECONDA GUERRA MONDIALE

IL CIELO SOPRA LA DALMAZIA: LA JUGOSLAVIA E LA SECONDA GUERRA MONDIALE

Il cielo sopra la Dalmazia è un romanzo storico in cui l'autore, Dražan Gunjača, racconda le vicende della Jugoslavia durante la Seconda guerra mondiale e l'invasione nazifascista attraverso la prospettiva di due fratelli gemelli che combatteranno su fronti opposti. »

QUANDO I ROMANI INVENTARONO LA CENSURA

QUANDO I ROMANI INVENTARONO LA CENSURA

La censura, cioè il controllo e la repressione di ciò che gli uomini pensano, fanno ed esprimono per iscritto o con disegni, pitture e poesia, è vecchia come il mondo. Ma l’istituzione della censura come magistratura ci arriva dai romani che hanno anche inventato la parola. Anche cesoia deriva da censura perché il censore tagliava le frange troppo lussuose degli abiti e gli ornamenti disdicevoli r... »

SUPERMAN CATTURA HITLER E STALIN

SUPERMAN CATTURA HITLER E STALIN

D’accordo, nell’illustrazione c’è l’imperatore giapponese Hiro Hito: quando uscì l’albo di Superman con questa copertina gli Stati Uniti erano già entrati in guerra. Come vedremo, Stalin viene catturato prima. Creato dallo sceneggiatore Jerry Siegel e dal disegnatore Joe Shuster, Superman venne pubblicato per la prima volta nel 1938 dalla casa editrice che prenderà il... »

GINO BOCCASILE, IL PIÙ GRANDE ILLUSTRATORE ITALIANO AL SERVIZIO DELLE SS

GINO BOCCASILE, IL PIÙ GRANDE ILLUSTRATORE ITALIANO AL SERVIZIO DELLE SS

Un “negraccio” cinge i fianchi della Venere di Milo: la candida statua rappresenta una indifesa donna italiana. “I tedeschi lo costringevano a disegnare i manifesti per la Repubblica di Salò con i mitra puntati addosso”: questa è l’ingenua ricostruzione che mi dava un mio compagno di scuola nipote del grande illustratore Gino Boccasile (1901-1952). In realtà, Boccasile face... »

DYLAN DOG SMASCHERA (DAVVERO) JACK LO SQUARTATORE

DYLAN DOG SMASCHERA (DAVVERO) JACK LO SQUARTATORE

Il primo numero di Dylan Dog, uscito nel 1986, mi era sembrato troppo artefatto, troppo costruito. La passione per il personaggio è scattata dal secondo episodio, dove lo stile brillante di Tiziano Sclavi si coniuga perfettamente con i suoi incubi. Purtroppo i personaggi odierni di Bonelli sono quasi tutti molto tristi, per niente divertenti. Vogliamo ancora personaggi brillanti, come il primo Dyl... »

LA MINIERA BELGA CHE HA DIVORATO GLI ITALIANI

LA MINIERA BELGA CHE HA DIVORATO GLI ITALIANI

L’8 agosto sono trascorsi sessant’anni dalla tragedia di Marcinelle, cittadina del Belgio in cui nel 1956 morirono 262 minatori di varie nazionalità, tra cui 136 italiani, in seguito a un incendio verificatosi a oltre un chilometro di profondità. Le indagini stabilirono che alcuni cavi elettrici furono tranciati da un carrello in risalita, posizionato male, che provocarono una scintilla elet... »

L’ESTETICA NAZISTA

L’ESTETICA NAZISTA

La grafica, le divise militari, i manifesti di propaganda e il resto dell'immaginario nazista derivano in gran parte dall'arte che Hitler aveva bollato come "degenerata". »

COME SI REALIZZA UN GIORNALE GIAPPONESE

COME SI REALIZZA UN GIORNALE GIAPPONESE

Riporto alla luce un articolo del 1925 scritto dal grande intellettuale Toddi, nel quale si spiega come veniva pubblicato un quotidiano giapponese. Si tratta di un piccolo frammento di storia asiatica, visto con gli occhi di chi in Giappone ci ha abitato imparandone a conoscere gli usi e i costumi e, non ultimo, la lingua stessa. Ed è anche l’occasione per ricordare una personalità ingiustam... »

I COMPLOTTISTI PREFERISCONO NON RAGIONARE

I COMPLOTTISTI PREFERISCONO NON RAGIONARE

Utilizzata per costruire consenso, l’idea di un complotto riscuote successo perché semplifica la realtà. Ma non è senza rischi. Dai Protocolli al Piano Kalergi: dinamiche ed evoluzione della logica complottista. Il cospirazionismo attribuisce la causa ultima di un evento o di una catena di eventi (politici, sociali o naturali) a un complotto. Il complottismo si riferisce a un’ampia serie di ... »