Autore: Roberto Frini

Irwin Allen

I GRANDI FILM FANTAVVENTUROSI DI IRWIN ALLEN

Gli appassionati di cinema catastrofico o, per dirla con gli americani, di disaster-movie, non possono non conoscere il nome di Irwin Allen, che di questo sottogenere è considerato uno dei maestri. In veste di produttore ha realizzato alcuni film indimenticabili. Per esempio L’inferno di cristallo (The Towering Inferno, 1974), di John Guillermin, uno dei primi catastrofici (nello stesso anno uscì ... »

Yuzna

L’ORRORE SECONDO BRIAN YUZNA IN 9 SEQUENZE

Negli anni ottanta il cinema americano ha prodotto un numero elevato di film dell’orrore e del fantastico di notevole qualità, sia hollywoodiani sia indipendenti. Alcuni dei migliori li ha realizzati lo statunitense Brian Yuzna, nato nelle Filippine il 30 agosto del 1949, trasferitosi a Los Angeles verso la fine degli anni sessanta e da sempre appassionato di cinema di genere (tra i suoi fil... »

Laura Chiatti

LAURA CHIATTI, OGGETTO DEL DESIDERIO IN 13 SEQUENZE

“Non ha nulla da invidiare ad attrici come Sharon Stone o Kim Basinger. È una ragazza con un fascino dirompente, una bellezza talmente perfetta come non si è mai vista in un’attrice italiana”. Così si espresse nel 1999 Daniele Stroppa, sceneggiatore dei primi tre film interpretati da Laura Chiatti, nell’articolo “Tutti pazzi per Laura”, di Michele Giordano (Nocturno Cinema ... »

Loredana Romito

L’EROTISMO ANNI ’80 DI FEDERICA MORO E LOREDANA ROMITO

Federica Moro e Loredana Romito sono nate nello stesso anno a poco più di un mese di distanza. Hanno anche esordito entrambe nella prima parte degli anni ottanta, eppure non potrebbero essere più diverse. “Erotica” in maniera evidente Loredana Romito, mentre Federica Moro ha puntato sull’immagine da ragazza di buona famiglia. Tuttavia le poche inquadrature delle sue grazie espost... »

venti registi

LE RIFLESSIONI DI 20 REGISTI IN 20 SEQUENZE

Fabio Carlini, a proposito di uno dei più grandi registi della storia del cinema, ha scritto: “Quando si parla del cinema di Hitchcock nei termini di cinema della riflessione (riflessione = ripiegamento su un oggetto per analizzarlo) si deve tenere presente, per evitare qualsiasi possibile equivoco, l’ambito nel quale l’autore inglese esercita questa sua attitudine alla conoscenza. Si ... »

Cinzia De Ponti

CINZIA DE PONTI NEL TRAMONTO DELLA COMMEDIA SEXY

Cinzia De Ponti può essere considerata una delle ultime attrici a cui produttori e registi, per gran parte della carriera, hanno affidato ruoli quasi esclusivamente legati all’aspetto fisico, esaltandone il lato erotico. Non a caso ha partecipato nei primi anni ad alcune pellicole che, pur appartenendo all’ultimo periodo della commedia scollacciata, non possono certo essere considerate... »

MARTINA STELLA, BIONDA SEXY IN 10 SEQUENZE

MARTINA STELLA, BIONDA SEXY IN 10 SEQUENZE

Nata il 28 novembre del 1984 a Impruneta (una cittadina in provincia di Firenze), Martina Stella è senza dubbio una delle più belle attrici italiane del nuovo millennio. Dopo aver studiato recitazione nel capoluogo toscano, si trasferisce a Roma all’età di diciassette anni, debuttando sul grande schermo nel 2001 con il film di Gabriele Muccino L’ultimo bacio, che ottiene un inaspettato... »

L’IMPEGNO “FUTILE” NEL CINEMA ANNI ’80

L’IMPEGNO “FUTILE” NEL CINEMA ANNI ’80

“La fantasia è fertile solo quando è futile”. Questa frase di Vladimir Nabokov (definito da Cinzia De Lotto e Susanna Zinato “un artista di sensibilità già postmoderna”), scritta nel 1943, potrebbe essere utilizzata per esprimere al meglio alcune delle principali caratteristiche del cinema tra la fine degli anni settanta e il decennio successivo. Fantasia senza dubbio fertile proprio perché, in mo... »

LA CARICA EROTICA DI MANUELA ARCURI

LA CARICA EROTICA DI MANUELA ARCURI

Manuela Arcuri è forse uno degli ultimi casi di attrice italiana che sia riuscita a imporsi grazie soprattutto alla straripante bellezza. È in effetti innegabile che le critiche piovutegli addosso per le sue doti recitative, ritenute piuttosto scarse, siano state numerose. Qualcuno potrebbe appunto obiettare che, con il fisico che si ritrova, non sia necessario essere l’erede di Eleonora Dus... »

I COMICI DELLA COMMEDIA SEXY

I COMICI DELLA COMMEDIA SEXY

Come è noto, la commedia sexy deriva dal teatro di rivista e dall’avanspettacolo, generi dai quali eredita i personaggi fondamentali, vale a dire il comico e la soubrette. Non necessariamente in quest’ordine, tuttavia, considerato che era il pubblico maschile a gremire le sale. Ovvio, quindi, che fosse l’attrice il fulcro del film. Ma il comico, come ha detto il regista Mariano L... »

I CARATTERISTI DELLA COMMEDIA SEXY

I CARATTERISTI DELLA COMMEDIA SEXY

Jimmy il Fenomeno (1932, Lucera – 2018, Milano) Quello di Luigi Origene Soffrano, alias Jimmy il Fenomeno, scomparso il 6 agosto, non è probabilmente un nome che gode della massima popolarità. Magari lo spettatore meno attento non se lo ricorderà, eppure chissà quante volte avrà visto il suo volto inconfondibile in un film comico o in una commedia sexy. Nato nel 1933 a Lucera, in provincia d... »

LO SQUALO ASSASSINO NELLE SEQUENZE DI 6 FILM

LO SQUALO ASSASSINO NELLE SEQUENZE DI 6 FILM

La suspense e il terrore al cinema vengono declinati in svariati modi. Uno è rappresentato dai film incentrati su una o più bestie feroci, che si scatenano per cause diverse (spesso in realtà una vera e propria causa non esiste), con conseguente sterminio di esseri umani. Sono poche le razze animali che non siano state utilizzate per spargere sangue e spaventare gli spettatori. Sta diventando nett... »

IL CINEMA D’AZIONE DI ROMOLO GUERRIERI

IL CINEMA D’AZIONE DI ROMOLO GUERRIERI

Forse per via di una filmografia tutto sommato scarna e un’evidente ritrosia a diventare un prolifico realizzatore di pellicole destinate nel tempo a diventare dei cosiddetti “cult” (niente horror sanguinolenti, né liceali e insegnanti, niente cannibalici), tra i registi italiani di genere Romolo Guerrieri non gode della fama di altri colleghi, per esempio Lucio Fulci e Umberto Lenzi. Per qu... »

SABRINA FERILLI CONTRO CLAUDIA KOLL

SABRINA FERILLI CONTRO CLAUDIA KOLL

La bellezza femminile è sempre stata una carta su cui produttori e registi puntavano a colpo sicuro, in Italia e non solo. Se usiamo il passato è perché negli ultimi decenni le cose sembrano essere cambiate. Pur restando immutata la bellezza, l’interesse da parte di chi realizza i film si è progressivamente affievolito. Stante il parallelo abbassamento del livello delle nostre produzioni, si... »

ISABEL RUSSINOVA E LICINIA LENTINI, SEX SYMBOL ANNI ’80

ISABEL RUSSINOVA E LICINIA LENTINI, SEX SYMBOL ANNI ’80

Due attrici molto diverse per tratti somatici e forse anche per temperamento: bionda e con gli occhi verdi Isabel Russinova, bruna e con gli occhi neri Licinia Lentini. Oltre a essere quasi coetanee, sono accomunate da un fisico importante come altezza e misure. Tanto che, giocando con gli stereotipi tipici del cinema popolare, la prima veniva proposta come bellezza algida e irraggiungibile, la se... »

IL SEX APPEAL DI ANNA FALCHI IN 10 SEQUENZE

IL SEX APPEAL DI ANNA FALCHI IN 10 SEQUENZE

L’uscita del film-documentario Diva!, tratto dall’autobiografia di Valentina Cortese, fornisce lo spunto per una riflessione. Fino alla fine degli anni novanta ci sono stati in Italia alcuni tentativi di rilanciare la figura della diva cinematografica. Tutti più o meno falliti, perché il cinema funzionava ormai in sinergia con il piccolo schermo e, come fece capire poco prima della sua... »

LA SENSUALE MONICA BELLUCCI IN 12 SEQUENZE

LA SENSUALE MONICA BELLUCCI IN 12 SEQUENZE

Monica Bellucci è nata il 30 settembre del 1964 a Città di Castello, in provincia di Perugia. Dopo aver lasciato la facoltà di giurisprudenza per dedicarsi a tempo pieno alla carriera di modella, entra a far parte della prestigiosa agenzia milanese Élite. Malgrado il successo alla Bellucci il ruolo va stretto, così nel 1990 decide di provare a entrare nel mondo del cinema. L’esordio sul set ... »

IL PUNTO DI VISTA DI 20 GRANDI REGISTI

IL PUNTO DI VISTA DI 20 GRANDI REGISTI

Se tornassimo indietro nel tempo di una sessantina d’anni, ci renderemmo probabilmente conto che lo spettatore medio (quello che si recava al cinema al solo scopo di svagarsi, per dirne una), sceglieva il film da andare a vedere in base a tutta una serie di criteri che non comprendeva di certo il nome del regista. Tra questi, pochi erano i nomi in grado di attirare il pubblico al di là della... »

GLI INCUBI DI WES CRAVEN IN 10 SEQUENZE

GLI INCUBI DI WES CRAVEN IN 10 SEQUENZE

La frase più bella e significativa su Wes Craven l’ha detta, non a caso, il suo grande collega e amico John Carpenter: “Era un regista della vecchia scuola”. Che significa (supponiamo quanto meno) dare molta importanza alla sceneggiatura e all’impianto narrativo, alla definizione dei personaggi, alle inquadrature, al montaggio e a un minimo di direzione degli attori. Ma anche, forse, avere qualcos... »

MICHAEL ANDERSON, MESTIERANTE DI PREGIO

MICHAEL ANDERSON, MESTIERANTE DI PREGIO

In un periodo cinematografico come quello che stiamo vivendo, nel quale gli Anderson vanno per la maggiore (non sempre con merito), ci lascia un regista che questo cognome lo ha onorato pur non ricevendo grandi riconoscimenti. Erano altri tempi d’altra parte (più o meno gli anni sessanta e settanta), tempi in cui operavano autentici titani della macchina da presa, e quindi era facile finire ... »

IL METODO DI  STENO IN 18 SEQUENZE

IL METODO DI STENO IN 18 SEQUENZE

Se si comincia a studiare l’opera di Steno (Stefano Vanzina, Roma 1917-1988), con serietà e senza pregiudizi, ci si accorge che è limitativo definirlo un regista comico e che, forse, può essere addirittura considerato un autore importante, quindi meritevole di un discorso approfondito. Partiamo dagli inizi della carriera dietro la macchina da presa, gli anni dei film diretti insieme a Mario Monice... »

LUCIO FULCI, MAESTRO DEL GORE E NON SOLO

LUCIO FULCI, MAESTRO DEL GORE E NON SOLO

Lucio Fulci è stato spesso bistrattato dalla critica italiana e poi riscoperto, in primis dai francesi, grazie soprattutto ai suoi horror. Oggi conta su un gran numero di estimatori (anche tra i registi delle ultime generazioni), tanto da poter rivaleggiare, nella considerazione degli addetti ai lavori, con Dario Argento e Mario Bava. In alcuni casi la rivalutazione pare eccessiva e sconfina nel f... »

MARINO GIROLAMI, IL CREATORE DI PIERINO

MARINO GIROLAMI, IL CREATORE DI PIERINO

Nato a Roma nel 1914 e morto nel 1994, Marino Girolami imparò il mestiere da cineasti come Alessandro Blasetti e Mario Soldati ed esordì dietro la macchina da presa alla fine degli anni quaranta. Negli anni sessanta si specializzò nella regia di film comici e vacanzieri, spesso a episodi. Ma non disdegnò altri generi, come il peplum e il western, diventando uno dei più prolifici e sottovalutati ar... »

LA COMMEDIA SEXY DI TARANTINI IN 12 SEQUENZE

LA COMMEDIA SEXY DI TARANTINI IN 12 SEQUENZE

Nato nel 1942 a Corato, in provincia di Bari, e cresciuto nella factory di Luciano Martino, Michele Massimo Tarantini è stato l’aiuto di Giuliano Carnimeo e ha completato l’apprendistato sui set delle prime commedie scollacciate. L’esordio come regista avviene con il giallo Sette ore di violenza per una soluzione imprevista, del 1973. Nella sua carriera ha diretto pellicole dei generi più disparat... »

IL COMICOSEXY DI CICERO IN 9 SEQUENZE

IL COMICOSEXY DI CICERO IN 9 SEQUENZE

Nando (Fernando) Cicero, nato nel 1931 ad Asmara, in Eritrea (all’epoca colonia italiana), e morto nel 1995 a Roma, è stato da alcuni definito il Fellini della commedia scollacciata. In effetti è il regista che più d’ogni altro ha cercato di dare un taglio surreale, visionario e grottesco ai suoi film comico-sexy. Dopo aver iniziato come attore ed essere stato l’aiuto di Luchino Viscon... »

IL FANTAHORROR DI DON COSCARELLI IN 7 SEQUENZE

IL FANTAHORROR DI DON COSCARELLI IN 7 SEQUENZE

La scomparsa dell’attore Angus Scrimm (avvenuta il 9 gennaio del 2016) ha ridestato, almeno per un certo periodo, l’interesse nei confronti del film Fantasmi (Phantasm), uscito nel 1979, ma girato tra il 1977 e il 1978. Nel corso degli anni il film horror di Don Coscarelli è stato apprezzato da un buon numero di appassionati. Tanto che il regista ha girato ben tre seguiti. L’inte... »

I REMAKE TRATTI DAI ROMANZI IN 10 SEQUENZE

I REMAKE TRATTI DAI ROMANZI IN 10 SEQUENZE

L’uscita dell’atteso action-movie Il giustiziere della notte – Death Wish (Death Wish), di Eli Roth, solleva un quesito che a qualcuno potrà sembrare di poco conto. Viene infatti pubblicizzato come il remake dell’omonimo film di grande successo diretto da Michael Winner nel 1974. Ma è tratto da un romanzo di Brian Garfield pubblicato nel 1972 e dovrebbe quindi essere considerato piuttosto un nuovo... »

IL NOIR DI ABEL FERRARA IN 7 SEQUENZE

IL NOIR DI ABEL FERRARA IN 7 SEQUENZE

La sarta muta Tana di Abel Ferrara è vittima, nel giro di poche ore, di una violenza carnale e di un tentativo di rapina. Dopo aver ucciso il secondo aggressore con un ferro da stiro e averne fatto a pezzi il cadavere, comincia a eliminare ogni uomo che le capita a tiro. È il secondo film diretto da Abel Ferrara. Il primo vero lungometraggio, The Driller Killer, del 1979. Non arrivò mai nelle sale... »

IL CINEMA DI CARNIMEO IN 7 SEQUENZE

IL CINEMA DI CARNIMEO IN 7 SEQUENZE

Giuliano Carnimeo, nato a Bari nel 1932 e scomparso il 10 settembre del 2016, è un regista che ha praticato in quasi trent’anni di carriera molti generi che andavano per la maggiore nei decenni sessanta e settanta. Con una particolare predilezione per lo spaghetti-western, con titoli come Joe… cercati un posto per morire, del 1968, e Di Tresette ce n’è uno, tutti gli altri sono nessuno, del 1974, ... »

DARDANO SACCHETTI, LO SCENEGGIATORE A NOVE CODE

DARDANO SACCHETTI, LO SCENEGGIATORE A NOVE CODE

Dardano Sacchetti, nato a Montenero di Bisaccia nel 1944, è uno dei più importanti sceneggiatori del cinema italiano di genere. Ha scritto film per Dario Argento, Mario Bava, Lucio Fulci, Umberto Lenzi, Lamberto Bava e molti altri. Dardano Sacchetti, come ti sei avvicinato alla professione di sceneggiatore? Amici di Torino, che avevo conosciuto per motivi politici, erano venuti a Roma per iscriver... »

L’UBALDA TUTTA NUDA E LE ALTRE DI LAURENTI

L’UBALDA TUTTA NUDA E LE ALTRE DI LAURENTI

“Ho sempre pensato a far ridere. A ognuno il suo mestiere”. Così si espresse Mariano Laurenti in una intervista pubblicata nel libro di Michele Giordano “La commedia erotica italiana” (Gremese Editore). Laurenti è uno dei pochi registi italiani ad avere diretto più di cinquanta film appartenenti a un solo genere: la commedia, con accenti ora più farseschi, ora più erotici (o entrambe l... »

INTERVISTA A GASTALDI CON 16 SEQUENZE

INTERVISTA A GASTALDI CON 16 SEQUENZE

Nato nel 1934 a Graglia (in provincia di Biella), Ernesto Gastaldi, tra il 1960 e il 1980, ha lavorato a oltre cento film diventando uno tra i più importanti sceneggiatori del genere giallo e del noir. Inoltre, Gastaldi è stato regista e scrittore. Ernesto Gastaldi, come si è avvicinato al mondo della scrittura cinematografica? Pensavo di fare lo scrittore e scrivere per il cinema mi parve l’unica... »

INTERVISTA A RUGGERO DEODATO CON 8 SEQUENZE

INTERVISTA A RUGGERO DEODATO CON 8 SEQUENZE

Ruggero Deodato, può raccontarci come è diventato regista e con quale film ha esordito dietro la macchina da presa? Dopo una sessantina di film come aiuto, un produttore mi chiamò per fare l’assistente a Steno. In quel periodo erano esplosi i Beatles e io ero conciato come loro: capelli lunghi, camicioni indiani e collane al collo. Steno così conciato non mi volle e il produttore allora mi f... »

GRANDI LEZIONI DI REGIA IN 22 SEQUENZE

GRANDI LEZIONI DI REGIA IN 22 SEQUENZE

L’uscita, nel periodo natalizio, del film “Poveri ma ricchissimi” privo del nome del regista Fausto Brizzi nel trailer e sulla locandina, al di là del motivo che ha indotto la produzione a toglierlo, appare quasi simbolico. Negli ultimi tempi si ha la sensazione che la figura del regista, la sua centralità, in termini di impulso realizzativo e originalità creativa, sia messa semp... »

IL MONDO TENEBROSO DI JOHN CARPENTER IN 8 SEQUENZE

IL MONDO TENEBROSO DI JOHN CARPENTER IN 8 SEQUENZE

Probabilmente la migliore lettura dell’opera di John Carpenter l’ha elaborata Renato Venturelli, che nel 1980 scrisse: “Ama il cinema classico, ma non i giochi di specchi, non i rimpiattini dell’impotenza e della nostalgia”. Forse per questo nel nuovo millennio un regista come lui trova poco spazio. Nato il 16 gennaio del 1948 a Carthage (New York), nel 1968 si trasferisce in Cal... »

IL GUERRIERO ATIPICO WALTER HILL IN 7 SEQUENZE

IL GUERRIERO ATIPICO WALTER HILL IN 7 SEQUENZE

Walter Hill è nato a Long Beach il 10 gennaio del 1942. Inizia l’attività cinematografica come sceneggiatore, scrivendo tra gli altri Getaway! (The Getaway), diretto nel 1972 da Sam Peckinpah. Dall’esordio dietro la macchina da presa, avvenuto nel 1975, fino alla fine degli anni ottanta, ha diretto quasi solo capolavori. Successivamente la sua carriera è proseguita tra alti e bassi. Ne... »

L’IMPRONTA DI HOWARD HAWKS IN 8 SEQUENZE

L’IMPRONTA DI HOWARD HAWKS IN 8 SEQUENZE

Il 26 dicembre del 1977 moriva Howard W. Hawks (la W sta per Winchester), uno dei più grandi registi del cinema americano classico. Nato nel 1896, Hawks gode generalmente di minore considerazione rispetto ad altri maestri di Hollywood come Ford o Hitchcock. Forse perché la sua filmografia pare a prima vista alquanto eterogenea. In realtà ha diretto capolavori in qualsiasi genere abbia affrontato, ... »

IL GIOCO NEI FILM DEGLI ANNI ’80 IN 15 SEQUENZE

IL GIOCO NEI FILM DEGLI ANNI ’80 IN 15 SEQUENZE

Il gioco è l’elemento narrativo che ha caratterizzato il cinema americano degli anni ottanta. I giovani stavano diventando il pubblico a cui le produzioni prestavano maggiore attenzione, inoltre il decennio precedente era stato segnato dal successo di Guerre Stellari e dalla nascita dei videogiochi. Fattori che hanno contribuito all’affermarsi di una questa tendenza. In una sequenza di... »

TRIBUTO A JEAN-LUC GODARD IN 12 SEQUENZE

TRIBUTO A JEAN-LUC GODARD IN 12 SEQUENZE

Scrivere su Jean-Luc Godard (JLG), nato a Parigi il 3 dicembre del 1930, non è un’impresa semplice. Bisogna essere all’altezza. Perciò si è preferito seguire il consiglio contenuto nel brano di Julio Cortàzar: “Citando evitiamo di dire male qualcosa che un altro ha detto meglio”. Rendiamo quindi omaggio a Godard affidandoci al pensiero altrui. Utilizzando cioè frasi, testimonianze e ri... »

IL FANTASTICO PER JOE DANTE IN 5 SEQUENZE

IL FANTASTICO PER JOE DANTE IN 5 SEQUENZE

Verso la fine degli anni settanta e nella prima metà del decennio successivo si mette in luce un nuovo regista, Joe Dante, che si impone subito come uno degli autori più interessanti del nuovo cinema americano e del fantastico. Dopo aver frequentato la Scuola di Belle Arti di Filadelfia, Dante diventa uno degli allievi prediletti di Roger Corman, nella cui factory muove i primi passi come montator... »

LA LUCE NEI FILM DEGLI ANNI OTTANTA IN 8 SEQUENZE

LA LUCE NEI FILM DEGLI ANNI OTTANTA IN 8 SEQUENZE

La luce è un elemento essenziale nel cinema americano degli anni ottanta. Forse, alla base di una tale attenzione, del tutto specifica, c’è la fascinazione esercitata sull’inconscio dei registi (cresciuti all’incirca negli anni cinquanta con dosi massicce di visioni cinematografiche) dal fascio luminoso che attraversava la sala proiettando il film sul grande schermo. Non si può nemmeno esclu... »

RISCOPRIRE GUILLERMIN IN 4 SEQUENZE

RISCOPRIRE GUILLERMIN IN 4 SEQUENZE

John Guillermin, nato a Londra l’11 novembre del 1925 e scomparso il 27 settembre del 2015 in California, appartiene a quella categoria di registi che non ha mai beneficiato del titolo di Autore. Anzi, soprattutto negli anni settanta, passava per essere soltanto un discreto mestierante. In qualche caso, in maniera ancora più sprezzante veniva definito uno yes-man. Un regista in sostanza a cui si p... »

IL THRILLER ITALIANO IN 10 SEQUENZE

IL THRILLER ITALIANO IN 10 SEQUENZE

Abbiamo voluto rendere omaggio a un genere molto praticato in Italia, soprattutto nel periodo d’oro del nostro cinema. Il thriller ha come protagonista un assassino seriale che in alcuni casi continua a uccidere per eliminare i testimoni. Certi titoli sconfinano, per gli omicidi sanguinosi o per le atmosfere che li permeano, nell’horror, e in questo genere vengono spesso inseriti. Ci s... »

I SEGRETI DEI REGISTI IN 15 SEQUENZE

I SEGRETI DEI REGISTI IN 15 SEQUENZE

È uscito pochi giorni fa nelle sale italiane Il mio Godard (Le redoutable, 2017), di Michel Hazanevicius. Non ci interessa per il momento il discorso sulla qualità del film e, soprattutto, sulla sua necessità e legittimità. Fidiamoci della buona fede del regista, che ha affermato di voler rendere omaggio a uno dei più grandi autori della storia del cinema. Seguendo l’esempio di Hazanevicius,... »

IL CINEMA HORROR ITALIANO IN 10 SEQUENZE

IL CINEMA HORROR ITALIANO IN 10 SEQUENZE

La recente tavola rotonda organizzata durante il Festival internazionale del cinema fantastico di Sitges, alla quale hanno partecipato Dario Argento, Sergio Martino, Lamberto Bava e Guillermo del Toro, dimostra che l’interesse nei confronti del nostro cinema dell’orrore è quantomai vivo. Nato a metà degli anni cinquanta con il film I vampiri (1955) di Riccardo Freda, si è sviluppato ne... »

IL TALENTO DI SAM RAIMI IN 5 SEQUENZE

IL TALENTO DI SAM RAIMI IN 5 SEQUENZE

Nato il 23 ottobre del 1959 a Royal Oak, nello stato del Michigan, Sam Raimi è uno dei registi americani più interessanti tra quelli che hanno esordito nei primi anni ottanta. Capace oltretutto di svincolarsi dai limiti di un genere, l’horror, che aveva dato opere straordinarie nei decenni precedenti ma che mostrava d’essere stato un po’ consunto dall’uso. Ha così ottenuto ... »

ADDIO A UMBERTO LENZI CON 5 SEQUENZE HORROR

ADDIO A UMBERTO LENZI CON 5 SEQUENZE HORROR

Con Umberto Lenzi, nato nel 1931 a Massa Marittima e scomparso poche ore fa (il 19 ottobre 2017), se ne va uno degli ultimi maestri del cinema italiano di genere, capace di spaziare dal peplum al poliziesco. Vogliamo ricordarlo con cinque sequenze tratte da alcuni dei suoi titoli thriller e horror più conosciuti. Spasmo (1974) Thriller nel quale dominano i simboli, i dettagli, l’aspetto psicologic... »

LA REGRESSIONE DEGLI ANNI OTTANTA IN 10 SEQUENZE

LA REGRESSIONE DEGLI ANNI OTTANTA IN 10 SEQUENZE

Il cinema degli anni ottanta suscita sempre maggiore interesse. Lo dimostra la realizzazione di Blade Runner 2049, sequel di un titolo che, piaccia o meno, rappresenta bene il decennio. Non a caso il cinema contemporaneo sembra aver molto a che vedere con quello segnato in maniera indelebile dal film di Ridley Scott. Può quindi risultare utile qualche riflessione sugli anni ottanta, sui temi e le ... »

CELEBRIAMO ROMAN POLANSKI IN 6 SEQUENZE

CELEBRIAMO ROMAN POLANSKI IN 6 SEQUENZE

In attesa dell’uscita nelle sale italiane dell’ultimo film di Roman Polanski, Da una storia vera, di cui sono protagoniste la moglie Emmanuelle Seigner ed Eva Green, vogliamo celebrare uno tra i più importanti registi del cinema europeo proponendo sei sequenze da alcuni dei suoi capolavori. Per favore… non mordermi sul collo (The Fearless Vampires Killers, 1967) Guardato con sospetto d... »

10 SEQUENZE MEMORABILI DELLA COMMEDIA SEXY

10 SEQUENZE MEMORABILI DELLA COMMEDIA SEXY

La commedia sexy è esplosa in Italia nei primi anni settanta, raggiungendo il massimo fulgore verso la metà del decennio. Ma se consideriamo che alcuni grandi successi, seppur segno evidente del suo imminente tramonto, sono usciti all’inizio degli ottanta (Cornetti alla crema, ad esempio), si può ben dire che la commedia sexy è stato uno dei generi più longevi del nostro cinema. Non è nemmeno sbag... »

Pagina 1 di 212